Storia

La storia della bicicletta di Aldo

Quando Lorenzo ricevette l’insolita bici anni 70 da Aldo. lo zio di sua moglie, si senti di dire: “questa bici diventerà speciale. La rinnoverò tutta per renderla unica .”

Da qui. il sogno decollò.

Lorenzo si ricorda le chiacchierate fatte durante il viaggio in aereo per la Cina: entrambi erano affascinati dall’incredibile sviluppo ed industrializzazione delle tante aziende di Hong Kong e dell’ Hinterland cinese.
Anche dopo la morte di Aldo. La sua grande dinamicità è ancora dentro di noi. Aldo ha amato la Cina.

Mettiamo passione in quello che stiamo facendo

Una delle ragioni per le quali vogliamo esportare la e-bike al di fuori dei confini italiani è per brindare alla memoria di Aldo: la sua bici deve sfrecciare sulle strade cinesi.
Mettiamo passione in quello che stiamo facendo. Oggi. la bicicletta elettrica Aldo è la numero uno nel nostro museo di e-bike in Toscana.